Breaking news
... e altro

Webmail - il buono, il cattivo e quello che viene dopo.

Oggi, tutti hanno almeno un account di webmail gratuito. Ma il libero non è mai stato libero: Data mining, annunci pubblicitari, violazioni dei dati. E' ora di chiedere un cambiamento.

2019-06-11
Fin dal suo inizio, la webmail è diventata incredibilmente popolare. Tutti hanno almeno un account di webmail gratuito: Gmail, Yahoo, Outlook.com e GMX sono alcuni dei servizi di webmail più utilizzati. Tuttavia, mentre impariamo come funziona ora il web, come le aziende ci manipolano, come i servizi gratuiti abusano dei nostri dati, è giunto il momento di chiedere un cambiamento - perché ce lo meritiamo.

Webmail e perché è buona - e cattiva

La webmail è un ottimo strumento di comunicazione: Sempre disponibile, veloce e facile accesso alla webmail su qualsiasi dispositivo, facile da usare, e come tutti hanno un indirizzo e-mail - e-mail, e per la maggior parte che è webmail, è ad oggi lo strumento di comunicazione più veloce. Ti permette di raggiungere tutti. Nonostante il recente aumento di popolarità delle applicazioni di chat, non c'è modo di aggirare la posta elettronica e la webmail.

Statistiche e-mail

Il numero di utenti di posta elettronica in tutto il mondo è cresciuto fino a superare i 3,8 miliardi di utenti e dovrebbe raggiungere i 4,3 miliardi entro il 2022.

Questa statistica mostra che circa 281 miliardi di e-mail sono state inviate e ricevute ogni giorno nel 2018. Si prevede che questa cifra salirà a oltre 347 miliardi di e-mail al giorno nel 2022.

Questo è molto, ed è per questo che dobbiamo cambiare e-mail ora - perché c'è un modo migliore.

L'e-mail e il suo problema di tracciamento

Secondo questa statistica il client di posta elettronica più popolare nel maggio 2019 è Gmail (29%), seguito da Apple iPhone (28%), e Outlook (9%). Tuttavia, l'accumulo di dati per questa statistica mostra già tutto ciò che è sbagliato con l'e-mail:

I dati raccolti sono stati raccolti monitorando quante email sono state aperte in questi clienti. Questo monitoraggio funziona solo quando l'e-mail carica immagini esterne, cosa che alcuni client di webmail fanno per impostazione predefinita.

Quando le immagini esterne vengono caricate automaticamente nel client di webmail, la privacy dell'utente della webmail viene violata - la maggior parte delle volte senza che l'utente di posta elettronica venga a conoscenza di questo problema. Il mittente dell'e-mail può quindi sapere quando questa persona ha aperto l'e-mail, su quale client e da quale indirizzo IP. Una devastante violazione della privacy che passa inosservata sullo sfondo.

L'e-mail e il suo problema di profilazione

Ancora peggio, la maggior parte dei servizi di webmail gratuiti come Gmail, Yahoo! e GMX scansionano i dati dei loro utenti per profilarli e pubblicare annunci pubblicitari mirati. Google tiene traccia anche di tutti i tuoi acquisti online tramite Gmail.

Utilizzando servizi di posta elettronica gratuiti che raccolgono dati, le persone danno volentieri alcune delle informazioni più preziose su se stessi. La parte devastante è che la maggior parte delle persone non lo sa o non gliene frega niente perché ritiene che i loro dati siano inutili. Mentre in realtà, è vero il contrario.

Il data mining ha reso Google una delle aziende di maggior valore al mondo. Poiché Google sa chi sei, cosa fai, cosa vuoi e come gli inserzionisti possono farti comprare la loro roba, possono - e fanno - utilizzare i tuoi dati per vendere gli annunci.

Quote from Eric schmidt: Google knows everything you do online.

Quando si utilizzano servizi di webmail, c'è una regola di base: Ogni servizio di webmail che non ti vende qualcosa ti sta vendendo a qualcun altro.

L'e-mail e il suo problema di sicurezza

Gli account di posta elettronica sono il bersaglio numero uno per gli attacchi di phishing perché la tua intera identità online è collegata al tuo account di posta elettronica. Amazon, PayPal, Twitter, Twitter, Facebook - tutti questi servizi utilizzano il tuo indirizzo e-mail per reimpostare le password, il che non solo è insicuro, ma dà anche la massima priorità nel mantenere il tuo account e-mail al sicuro dagli hacker.

Tuttavia, le violazioni dei dati sono in costante aumento. Servizi come GMX hanno anche la possibilità di utilizzare la "password" come password - il che permette ai malintenzionati di indovinare facilmente la password degli utenti internet non tecnici esperti.

I servizi di webmail devono fare molto meglio per proteggere adeguatamente i dati dei loro utenti.

Servizi di webmail gratuiti - cosa dicono gli utenti

Quando guardi online, troverai sempre più persone che dicono di non voler più utilizzare servizi di webmail gratuiti a causa del modo in cui abusano dei loro dati e violano la loro privacy.

Questo è quello che ci ha spiegato un utente quando è passato a Tutanota come servizio di webmail:

"Cominciò a diventare fastidioso quando non c'erano nomi utente decenti disponibili in Gmail. Ciononostante, ho aperto un conto perché tutti usavano Gmail. Ma non ho dato a Gmail il mio numero di telefono perché credo che Google non dovrebbe avere tali informazioni personali su di me. Spesso accedo alle mie email da un computer pubblico, così dopo un po' di tempo Google mi ha richiesto di inserire il mio numero di telefono per accedervi. Qualunque cosa abbia provato, non c'era modo di tornare sul mio account Gmail, dato che non ho mai inserito il mio numero di telefono".

"Così ho deciso di aprire un account di posta elettronica di Microsoft Outlook. Ma la prima cosa che ho visto sono stati questi disgustosi banner pubblicitari. Cosi' me ne sono andato. Tutanota è esattamente il contrario: Ottengo il mio nome come nome utente, senza banner pubblicitari, e un'interfaccia utente assolutamente bella e funzionale, inoltre posso ottenere l'applicazione Tutanota da F-Droid. Tutanota e' pulita, semplice, ma allo stesso tempo sicura e sofisticata."

L'e-mail non è più Gmail.

Per molti il servizio di webmail più popolare è Gmail. Ma dopo 15 anni di data mining illimitato, è tempo di chiedere a Google di fare un cambiamento. Tutti i servizi di webmail dovrebbero interrompere la scansione delle e-mail personali degli utenti e iniziare a crittografare i loro dati per proteggere il loro diritto alla privacy.

Fino a quel momento, è possibile passare al servizio di webmail sicura Tutanota. Tutanota è veloce, facile e bello - e memorizza tutti i tuoi dati in modo sicuro e criptato. Prova subito le e-mail crittografate di Tutanota e proteggiti dal data mining e dalle violazioni della privacy.


Scopri cosa rende Tutanota un'alternativa a Gmail.